Mais Rostrato Rosso di Rovetta - TUTTI PER UNO CIBO PER TUTTI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mais Rostrato Rosso di Rovetta

Prodotti del territorio > Mais

Mais Rostrato Rosso di Rovetta

In anni recenti la coltura del mais si è molto trasformata a seguito della rapida ed ampia diffusione degli ibridi, avvenuta a partire dagli anni cinquanta, alla quale è dovuta la quasi completa scomparsa per sostituzione delle preesistenti varietà locali.
Tuttavia sul territorio di Rovetta, accanto ai mais gialli di recente selezione, si produce ancora oggi una qualità di mais che ha conservato intatto nel tempo il proprio prezioso patrimonio genetico. Si tratta del mais rostrato rosso che Giovanni Marinoni, appassionato coltivatore rovettese, ha gelosamente e sapientemente conservato nel tempo, preservando fino ad oggi uno straordinario esemplare di mais vitreo.
La granella rostrata, dal caratteristico “rampino”, è singolare per il colore rosso scuro del rivestimento del seme e determina una farina integrale gialla con presenza di screziature scure. Utilizzata da sola, oppure mischiata con altre di mais giallo, la farina di rostrato è particolarmente indicata non solo per la preparazione della tradizionale polenta bergamasca, ma anche dei più svariati piatti, compresi i dolci.
Nel 2011 il Comune di Rovetta ha deliberato per il mais rostrato rosso di Giovanni Marinoni il marchio De.Co. (Denominazione Comunale) al fine di preservare la tipicità di questa varietà di mais rovettese dalle caratteristiche così uniche.
Per ulteriore garanzia 500 semi del mais rovettese sono stati inviati al Global Seed Vault a Svalbard (banca norvegese del seme) dove verranno conservati a tempo indeterminato nelle migliori condizioni.

Mais Rosso
Pieghevole
 
Torna ai contenuti | Torna al menu